Testimonianza

Vorrei che tu fossi mio amico

Voi siete miei amici, se fate le cose che io vi comando. Io non vi chiamo più servi, perché il servo non sa ciò che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché vi ho fatto conoscere tutte le cose che ho udito dal Padre mio. Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi; e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto, e il vostro frutto sia duraturo, affinché qualunque cosa chiediate al Padre nel mio nome, egli ve la dia. (Giovanni 15:14-16)

“Da quando mi sono rivolta verso Dio, ho cercato di servirlo facendo del mio meglio, ma ci tenevo a non farmi coinvolgere più di tanto e mantenevo una certa distanza. Conoscevo la vita di Gesù, la trovavo ammirabile, ma non riuscivo a imitarla, proprio non potevo!

Un giorno, mi misi a pregare: “Signore, perché non ti conosco? Tu mi chiedi di amare i miei nemici, ma è impossibile. Signore, ti posso servire nel timore, ma non so amarti, non oso amarti. Tu mi chiedi di diventare simile a te, ma questo va al di là delle mie forze. L’orgoglio e l’odio fanno parte di me e mi disgregherei se li scacciassi”. Questo fu, se così posso dire, il mio primo confronto col Signore.

Poco tempo dopo, mi fu dato un libro nel quale lessi che possiamo parlare a Gesù come ad un amico. Per me era impensabile, troppo semplice, troppo grande!

Allora, nel mio cuore osai questa preghiera: “Gesù, vorrei che tu fossi il mio amico. Tu puoi trasformarmi, liberarmi dal mio orgoglio e dall’odio. Affido a te la mia volontà, i miei cattivi sentimenti e i miei terribili ricordi; ti affido tutto di me”.

E’ così che Gesù è diventato il mio Salvatore e il mio Amico. C’è voluto del tempo, ma mi ha trasformata. Ero molto arrabbiata con mio padre perché, dopo la morte di mia madre, mi aveva abbandonata, ma Gesù mi diede la forza di perdonarlo e di amarlo. Più tardi ho avuto la gioia di vedere mio padre diventare un cristiano e conoscere, anche lui, Gesù come suo Salvatore”.

Testimonianza di Maria Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *