Cibo nel deserto

Parlarono contro Dio, dicendo: «Potrebbe Dio imbandirci una mensa nel deserto? Ecco, egli percosse la roccia e ne sgorgarono acque, ne strariparono torrenti; potrebbe darci anche del pane e provveder di carne il suo popolo?» (Salmi 78:19-20)

Il grido dell’incredulo è sempre quello: può Dio? Invece l’affermazione trionfante della fede è Dio può! Che differenza si ottiene spostando queste due semplici parole! Dio potrebbe imbandirci una mensa nel deserto? Certo, potrebbe procurarci una tavola imbandita anche nel deserto e far traboccare la nostra coppa al cospetto dei nostri nemici. Dio potrebbe darci anche del pane? Certo, Egli può soddisfare il desiderio di ogni essere vivente, aprendo la Sua mano.

Le peregrinazioni degli Israeliti nel deserto per quaranta lunghi anni, furono dovute al fatto che essi guardavano alle loro difficoltà e si chiedevano se Dio avesse mai potuto risolverle. Tra il popolo, soltanto Caleb e Giosuè non posarono lo sguardo sui Cananei e sulle loro città fortificate ma su Colui che li aveva condotti esattamente dove si trovavano e si sarebbe preoccupato di liberarli.

Alcuni parlano dei Giganti con la lettera maiuscola, e dimenticano di magnificare la potenza di Dio. Si considerano cavallette e perdono coraggio! Non dimentichiamo mai che siamo figli e figlie di Dio “… eredi di Dio e coeredi di Cristo …” ( Romani 8:17).

Riguardo al passato; considera ciò che Dio ha fatto per te; ricorda che Egli si preoccupa di portare a termine ciò che ha iniziato. Se Egli concesse l’acqua, certamente può dare anche il pane.

S.D.C.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *