Dio è geloso?

Guardati dal fare alleanza con gli abitanti del paese nel quale stai per andare, perché non diventino, in mezzo a te, una trappola; ma demolite i loro altari, frantumate le loro colonne, abbattete i loro idoli; tu non adorerai altro dio, perché il SIGNORE, che si chiama il Geloso, è un Dio geloso. (Esodo 34:12-14)

In questo verso troviamo una delle qualità più belle del Signore: la gelosia. Perché la gelosia è un bel sentimento? Può Dio essere geloso? Si, e se la intendiamo nel senso puro del significato, troviamo che questo non è un cattivo sentimento. La Bibbia dice che Elia era geloso di Dio e delle Sue cose sante.

Egli rispose: «Io sono stato mosso da una grande gelosia per il SIGNORE, per il Dio degli eserciti, perché i figli d’Israele hanno abbandonato il tuo patto, hanno demolito i tuoi altari, e hanno ucciso con la spada i tuoi profeti; sono rimasto io solo, e cercano di togliermi la vita». (1 Re 19:10)

Dio desidera che il nostro cuore sia solo Suo e per Lui, di nessun altro dio di carne, di pietra o astratto. Come ci sentiamo quando scopriamo l’infedeltà del nostro partner; quando capiamo che lo stiamo condividendo con qualcun altro e che il suo cuore non è totalmente nostro? Ci sentiamo distrutti!

La stessa cosa accade con il Signore, il quale ci ha dato la vita con il Suo soffio, dopo averci creati e disegnati per Lui, e vuole che il nostro cuore sia sollo per Lui! Gesù disse che nessuno può servire due padroni perché inevitabilmente amerà uno e odierà l’altro, così anche noi non possiamo amare Dio e dedicare tempo al mondo lasciando che questo diventi il nostro dio.

Ogni cosa è buona, ma se ci allontana dal Signore non sarà di benedizione per noi e ci distruggerà proprio come l’infedeltà del partner. Chi è il tuo dio? C’è abbastanza spazio per il Signore nel tuo cuore?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.