Cambiare vita

In quei giorni venne Giovanni il battista, che predicava nel deserto della Giudea, e diceva: «Ravvedetevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Matteo 3:1-2)

Studi medici hanno dimostrato che, malgrado i pazienti sottoposti a bypass siano avvisati della necessità di cambiare stile di vita per non correre gravi rischi, circa il novanta per cento non lo fa. Sembra che molti preferiscono morire che cambiare.

Come i medici “predicano” un messaggio di cambiamento fisico per prevenire la morte, Giovanni il battista annunciava un vigoroso messaggio che esortava al cambiamento spirituale. Egli stava preparando la strada per la suprema manifestazione del regno di Dio: il Messia, Gesù.

Ravvedersi significa, infatti, rendersi conto della propria condizione di peccato e cambiare pensiero e atteggiamento nei riguardi di Dio. Il ravvedimento consiste nel confessare sinceramente il proprio peccato a Dio e abbandonarlo. Questo produce una trasformazione delle azioni e delle decisioni.

Chi si ravvede del proprio peccato e accetta il dono della salvezza che Gesù ha acquistato mediane la morte sulla croce, scamperà alla morte eterna.

Giovanni chiamava il popolo a ravvedersi, abbandonando le proprio vie, per vivere in modo da onorare Dio. Oggi il Signore chiama ancora al pentimento e a rispondere al Suo invito mostrando “frutti di ravvedimento”.

Leave a Reply