L’arma in assoluto

Degli stolti soffrivano per il loro comportamento ribelle e per i loro peccati; essi detestavano ogni cibo ed erano giunti alle soglie della morte, ma nella loro avversità gridarono all’Eterno, ed egli li salvò dalle loro angosce. (Salmi 107:17-19)

Il re Erode fece morire per la spada Giacomo, il fratello di Giovanni. Vedendo che questo era gradito ai Giudei, continuò facendo anche arrestare Pietro. A custodirlo non c’erano meno di sedici soldati.

Or in quel tempo il re Erode cominciò a perseguitare alcuni membri della chiesa. E fece morire di spada Giacomo, fratello di Giovanni. E, vedendo che questo era gradito ai Giudei, fece arrestare anche Pietro (or erano i giorni degli Azzimi). Dopo averlo arrestato, lo mise in prigione e lo affidò alla custodia di quattro picchetti di quattro soldati ciascuno, intendendo di farlo comparire davanti al popolo dopo la Pasqua. (Atti 12:1-4)

Quanto l’assemblea cristiana lo venne a sapere, si mobilitò, non per preparare un piano di evasione né per inoltrare un appello ai tribunali, ma si mise in ginocchio e pregò Dio con fervore.

Pareva proprio che quelle preghiere fossero rimaste senza risultato, perché il re decise di procedere fin dal giorno seguente all’esecuzione di Pietro davanti al popolo che avrebbe festeggiato l’avvenimento.

Ma, quella notte, fu mandato da Dio un angelo per liberare il Suo servo dalle catene, farlo passare in mezzo ai soldati addormentati ed oltrepassare le porte della prigione. Ecco dunque Pietro raggiungere l’assemblea che, benché sempre in preghiera, non riesce a credere alla risposta del Signore!

A volte Dio risponde all’ultimo minuto alle preghiere dei Suoi figli. Vuole provare la loro fede, mostrare loro la Sua potenza e rafforzare la loro fiducia in Lui. La preghiera in famiglia e la preghiera collettiva riposano su una promessa preziosa. Promessa che si lega all’approvazione del Signore, presente in mezzo ai suoi.

Ancora io vi dico che, se due di voi si accordano sulla terra per domandare qualunque cosa, questa sarà loro concessa dal Padre mio che è nei cieli. (Matteo 18:19)

Leave a Reply