Prove preziose

Considerate una grande gioia, fratelli miei, quando vi trovate di fronte a prove di vario genere, sapendo che la prova della vostra fede produce costanza. E la costanza compia in voi un’opera perfetta, affinché siate perfetti e completi, in nulla mancanti. (Giacomo 1:2-4)

L’ostrica da perla vive soltanto in alcune zone del nostro pianeta. Il processo che permette a questo mollusco di produrre perle si compie nei fondali di un mare pulito. L’ostrica genera al suo interno una sostanza conosciuta come “madreperla”.

Ciò avviene soltanto in condizioni particolari, quando all’interno dell’ostrica s’introduce della sabbia che comincia a creare un’irritazione fastidiosa al mollusco. Per difendersi da tale “attacco”, l’ostrica comincia a ricoprire i granelli di sabbia, creando in poco tempo una preziosa rarità: la perla. Più è grave l’irritazione interna, maggiore sarà la fuoriuscita di madreperla e più rilevanti saranno le dimensioni finali della perla.

Similmente, quando un credente è colpito dalle svariate prove della vita non ne è sopraffatto, ma proprio allora realizza la preziosità unica della sua fede in Cristo, che gli permette di reagire trasformando ogni fattore irritante in una grande vittoria.

I granelli di sabbia della prova non ci inducano all’autocommiserazione, ma reagiamo rivestendoli della “madreperla della fede” per ammirare la bellezza di ciò che Dio ci darà grazia di produrre, per la Sua gloria e per il nostro bene.

Leave a Reply