Prove temporanee

Benedetto sia il Dio e Padre del Signor nostro Gesù Cristo, il quale nella sua grande misericordia ci ha rigenerati a una viva speranza per mezzo della risurrezione di Gesù Cristo dai morti, per un’eredità incorruttibile, incontaminata e immarcescibile, conservata nei cieli per voi, che dalla potenza di Dio mediante la fede siete custoditi, per la salvezza che sarà prontamente rivelata negli ultimi tempi. A motivo di questo voi gioite anche se al presente, per un po’ di tempo, dovete essere afflitti da varie prove, affinché la prova della vostra fede, che è molto più preziosa dell’oro che perisce anche se vien provato col fuoco, risulti a lode, onore e gloria nella rivelazione di Gesù Cristo, che, pur non avendolo visto, voi amate e, credendo in lui anche se ora non lo vedete, voi esultate di una gioia ineffabile e gloriosa, ottenendo il compimento della vostra fede, la salvezza delle anime. (1Pietro 1:3-9)

Questi versi ci dicono molto sui problemi che, come cristiani, dobbiamo quotidianamente affrontare, ma ci dicono anche su come possiamo esserne estremamente gioisi, a dispetto del loro tentativo di abbattarci. La gioia, la vera gioia, non si basa su persone o circostanze, ma su una profonda realzione con Dio, il quale ci guida, sostiene, protegge e forma proprio nel mezzo della prova, regalandoci, nel frattempo, gioia, pace e serenità.

Questi versi ci parlano anche di un’eterna eredità incorruttubile, senza macchie e inalterabile, conservata da Dio per noi nel cielo. Molto spesso siamo così concentrati nella routine quotidiana che ce ne dimentichiamo, e smettiamo di indirizzare la nostra vita verso l’eterna gloria che Dio ci ha promesso. Oggi, però, abbiamo la possibilità di resettare la nostra mente e il nostro cuore e di reimpostarlo nelle cose di lassù.

Se dunque siete risuscitati con Cristo, cercate le cose di lassù, dove Cristo è seduto alla destra di Dio. Abbiate in mente le cose di lassù, non quelle che sono sulla terra, perché voi siete morti e la vostra vita è nascosta con Cristo in Dio. (Colossesi 3:1-3)

Tutto ciò che nasce da questo mondo, ci può tradire o può essere perso, mentre la nostra eredità è stata sancita e garantita mediante il sangue dell’Agnello, senza né macchia né peccato, che si è offerto per noi dandoci la salvezza.

Perché allora esistono le prove? Semplicemente per ricordarci che tutto è temporaneo e che in Lui possiamo affrontare qualsiasi problema rimanendo fermi, gioiosi e sicuri del fatto che Egli stesso ci fornirà anche la soluzione.

Leave a Reply