Senza paura

Il SIGNORE è la mia luce e la mia salvezza; di chi temerò? Il SIGNORE è il baluardo della mia vita; di chi avrò paura? (Salmi 27:1)

Di che cosa o di chi abbiamo paura? Quale preoccupazioni affollano i nostri pensieri e ci fanno trascorrere notti insonni? C’è un conflitto in corso nella nostra mente? La paura può fare vacillare la nostra fiducia; ci può portare a mettere in discussione il presente e ad essere oppressi per il futuro.

Il salmistra ha seri motivi di temere per la propria vita. E’ circondato da nemici, minacciato da uomini malvagi e vittima di calunnie. La guerra infuria intorno a Lui, si sente solo e abbandonato.

Quando abbiamo paura spesso cerchiamo consolazione in qualcosa o in qualcuno. Possiamo riporre speranza in cose che non durano o reagire con comportamenti distruttivi per cercare di dimenticare ciò che ci spaventa.

Il salmista sceglie un approccio diverso: decide di rivolgersi all’unica vera fonte di consolazione, il Signore. Alla presenza di Dio, egli trova luce e salvezza, pace e canti di gioia. Soltanto il Signore gli offre un rifugio sicuro.

La prossima volta in cui abbiamo paura, consideriamo la consolazione profonda che ci offre il nostro amorevole Signore. Attraverso la Sua Parola e la Sua presenza Egli ci dona quella sicurezza che non troveremo mai altrove.

Leave a Reply