Vittoriosi sul male

Non lasciarti vincere dal male, ma vinci il male con il bene. (Romani 12:21)

E’ facile rimanere tranquilli quando noi e le persone che amiamo viviamo sereni e senza difficoltà. A volte, però, accadono cose inaspettate nella nostra vita, eventi imprevisti toccano la nostra esistenza e mettono a dura prova il nostro carattere. Atti di prepotenza, truffe e offese misurano il grado della nostra pazienza e saggiano la qualità della nostra serenità.

Forse hai appena subito un grave torto: non meditare di ripagare con la stessa moneta, non lasciarti andare a rivalse avventate. Lascia che sia Dio, l’Onnisciente Giudice e Sovrano dell’universo, a fare giustizia. Quanto a te, segui l’esortazione biblica.

Non rendete a nessuno male per male. Impegnatevi a fare il bene davanti a tutti gli uomini. (Romani 12:17)

Non fate le vostre vendette, miei cari, ma cedete il posto all’ira di Dio; poiché sta scritto: «A me la vendetta; io darò la retribuzione», dice il Signore. (Romani 12:19)

Anzi, «se il tuo nemico ha fame, dagli da mangiare; se ha sete, dagli da bere; poiché, facendo così, tu radunerai dei carboni accesi sul suo capo». (Romani 12:20)

Forse non cambierai il mondo, ma neanche ti lascerai abbrutire dalla sua malvagità. Anzi, potrai condurre chi ti ha fatto del male a una benefica riflessione spirituale che lo porti a incontrarsi con Dio.

Leave a Reply