Amare

Ma io vi dico: Amate i vostri nemici, benedite coloro che vi maledicono, fate del bene a coloro che vi odiano, e pregate per coloro che vi maltrattano e vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro, che è nei cieli, poiché egli fa sorgere il suo sole sopra i buoni e sopra i malvagi, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. (Matteo 5:44-45)

La Parola di Dio ci esorta: Amatevi gli uni e gli altri” (1 Giovanni 4:7). L’amore è l’unica cosa in grado di addolcire le più amare circostanze. A che vale conoscere tutto in teoria se poi non si mette in pratica la sovrana legge dell’amore? (1 Corinzi 13)

L’amore è uno degli aspetti del frutto dello Spirito Santo e nella Bibbia, accanto ad esso ne sono menzionati altri strettamente connessi: gioia, pace, pazienza, gentilezza, bontà, fede, mansuetudine, autocontrollo. (Galati 5:22)

Amare vuol dire anche non far sapere alla mano sinistra le buone opere compiute dalla destra (Matteo 6:3). Significa dare senza chiedere nulla in cambio. Amare è sedersi gli uni accanto agli altri senza alcun riguardo alla qualità delle persone (Romani 12:10). Amare vuol dire non restituire un torto ricevuto e pregare per chi ci ha fatto del male (Romani 12:19-21).

E significa pure offrire con un animo pronto e generoso un sorriso, una carezza, un abbraccio a chiunque ne abbia bisogno. Se facciamo tutto questo imitiamo quello che Dio e Gesù hanno già fatto e continuano a fare: amare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.