Amico o conoscente

Tu vedi che la fede agiva insieme alle sue opere e che per le opere la fede fu resa completa; così fu adempiuta la Scrittura che dice: «Abraamo credette a Dio, e ciò gli fu messo in conto come giustizia»; e fu chiamato amico di Dio. (Giacomo 2:22-23)

Senza sapere come, a volte troviamo nella nostra mail un centinaio di contatti. Se siamo iscritti a Facebook, potremmo avere anche 300 o 500 “amici”, ma probabilmente quelli veri li possiamo contare sulla punta delle dita.

Sai qual è la differenza tra amico e conoscente? Semplice, basta cercarla nel dizionario! Un amico è “chi ha un legame di amicizia con qualcuno”, mentre un conoscente è “una persona che si conosce, ma con al quale non s’intrattengono rapporti di amicizia”.

Molto spesso crediamo di conoscere realmente Gesù, sappiamo quello che ha fatto e detto, sappiamo che è morto e resuscitato ma, non intrattenendo una relazione con Lui, siamo solo dei conoscenti. Cristo vuole che abbiamo intimità con Lui, non una conoscenza superficiale!

Gesù non è il Signore della religione, ma della salvezza. E’ l’unico che ci garantisce la vita eterna togliendoci ogni colpa e peccato e riscattandoci da una morte eterna. Cristo ha un grande rispetto della nostra vita, non ride della nostra situazione, né si beffa di noi.

Con Cristo tutto è possibile, ma senza tutto è impossibile! Quando promette, mantiene sempre la Sua parola e non viene mai meno! Se è solo un conoscente, oggi voglio dirti che Lui ha interesse a divenire tuo intimo amico. Credi e non perdere la grande opportunità dei avere un’amicizia fuori dal comune!

Leave a Reply