Amore Divino

In questo si è manifestato per noi l’amore di Dio: che Dio ha mandato il suo Figlio unigenito nel mondo affinché, per mezzo di lui, vivessimo. In questo è l’amore: non che noi abbiamo amato Dio, ma che egli ha amato noi, e ha mandato suo Figlio per essere il sacrificio propiziatorio per i nostri peccati. (1 Giovanni 4:9-10)

C’è un solo campo nel quale Dio non può bastare a se stesso: è quello del Suo amore. Infatti il Suo amore richiede, per renderli felici, altri esseri oltre a Lui. C’è tanto egoismo nel cuore di un uomo che l’amore di Dio, per lui, è un enorme enigma ancora più incomprensibile della sua sanità. Gesù non ha mai fatto niente per se stesso e per questo motivo nessuno l’ha compreso.

Per quanti possono essere gli aspetti simpatici che la natura umana può rivestire, la Bibbia non ci dice in nessuna sua parte che noi siamo degni di amore né che noi possiamo renderci tali. Invece, essa dichiara che agli occhi di Dio noi siamo odiosi e odiandoci gli uni gli altri.

Perché anche noi un tempo eravamo insensati, ribelli, traviati, schiavi di ogni sorta di passioni e di piaceri, vivendo nella cattiveria e nell’invidia, odiosi e odiandoci a vicenda. (Tito 3:3)

Odiosi e tuttavia bisognosi di essere amati, tale è la contraddizione della nostra natura.

Questo problema Dio solo è riuscito a risolverlo. In che modo? Amando gli uomini per primo e amandoli così come sono. Se vuoi imparare che cos’è l’amore divino pensa alla croce, a Dio che dà suo Figlio per la salvezza dei suoi nemici, di coloro che stanno sputandogli addosso e crocifiggendolo.

Leave a Reply