Il digiuno

Quando udii queste parole, mi misi seduto, piansi, e per molti giorni fui in grande tristezza. Digiunai e pregai davanti al Dio del cielo. (Neemia 1:4)

Neemia ricevette una cattiva notizia, così per diversi giorni digiunò e pregò il Signore, scoprendo che Egli voleva che chiedesse aiuto al re di Persia.

Digiunare è una disciplina spirituale che ci aiuta a focalizzare la nostra attenzione nel Signore e nella Sua volontà, in modo da agire secondo il Suo volere. Le persone digiunano in diversi modi: alcuni si astengono dal cibo, altre da attività che rubano il loro tempo. Anche la durata può variare, ma non il fine, che è quello di ricercare la presenza del Padre Celeste.

Durante questa pratica, godiamo di tre enormi benefici:

  • Mettiamo da parte le nostre terrene preoccupazioni
  • La nostra attenzione passa da noi stessi a Dio
  • Lo Spirito Santo ci convince di attitudini peccaminose che conserviamo nel nostro cuore

Quando come Neemia riceviamo cattive notizie, la prima cosa che facciamo è preoccuparci per esse. Egli, però, decise saggiamente di cercare il Signore mediante il digiuno e la preghiera e ottenne risposta alle sue domande.

Tu cosa farai? Ricorda che questa pratica eccellente può aiutarci ad ascoltare con chiarezza il nostro Dio e ad affrontare ogni situazione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.