Tornate a me

Tu dirai loro: Così parla il SIGNORE degli eserciti: “Tornate a me”, dice il SIGNORE degli eserciti, “e io tornerò a voi”, dice il SIGNORE degli eserciti. (Zaccaria 1:3)

Il popolo d’Israele si era allontanato dal suo Dio, abbandonando l’osservazione della Legge, confondendosi con le nazioni pagane e commettendo ogni sorta di peccati in spregio alla santità di Dio. Per questo motivo il Signore permise che la nazione cadesse sotto il dominio babilonese e fosse condotta in esilio per settant’anni. Trascorso questo tempo, Dio rivolge di novo il Suo amorevole invito al popolo.

Oggi, più che mai, il popolo del Signore deve prestare ascolto alle esortazioni della Sua Parola! La Chiesa del nostro tempo non può rimanere insensibile al messaggio divino, pronunciato per mezzo dei profeti, da Gesù Cristo e dagli apostoli. Molti, purtroppo, dopo aver conosciuto la verità, hanno finito per voltare le spalle. Dopo aver gustato la grazia di Cristo, cercano soddisfazione altrove, perdendosi nel mondo.

E’ anche la tua condizione? Non si più dove dovresti essere, secondo la giustizia di Dio?

L’esortazione accorata che ci raggiunge da parte di Dio dice di ricordarci del “primo amore” per il nostro Redentore e di fare urgentemente ritorno al Signore, ritraendoci da ogni cosa che ci allontana da Lui.

Leave a Reply