Un invito risoluto

Ma essi lo trattennero, dicendo: «Rimani con noi, perché si fa sera e il giorno è già declinato». Egli dunque entrò per rimanere con loro. (Luca 24:29)

La descrizione di quei due discepoli è sicuramente suggestiva: tramonto e tristezza fanno da sfondo al resto della storia, fatta di allontanamento dalla fratellanza, di aspettative deluse, di cecità spirituale …

Ma è proprio in tale contesto che Gesù si avvicina ai due, inaspettatamente. Questo suscita un dialogo serrato e sincero tra i vari interlocutori che spinge i due a dire allo sconosciuto: “Rimani con noi”.

Forse anche tu non riconosci che Colui che ti sta parlando è il Signore. E’ Lui che si è avvicinato a te, proprio mentre avevi deciso di andare via, allontanandoti dalla Sua casa, deluso per le tue opinioni errate sull’opera Sua e sul Suo regno. Sconfortato per come sono andate le cose nella tua esperienza di fede.

Ma Gesù adesso è accanto a te e vuole farti del bene. Prendi in mano la tua Bibbia. Prega che il Signore ti parli attraverso la Sua Parola. Egli illuminerà la tua mente, riscalderà il tuo cuore, ti ricondurrà passo dopo passo a realizzare la potenza vivificante che vi è nel messaggio della croce, nell’opera da Lui compiuta sul Calvario.

“Rimani con noi” fu l’invito rivoltogli e Gesù lo accettò ed entrò per rimanere con loro. Egli accoglierà di buon grado anche il tuo invito, entrerà per rimanere insieme a te e ai tuoi cari.

Leave a Reply