Una completa guarigione

Gesù, vedendolo disteso e sapendo che si trovava in quello stato da molto tempo, gli disse: «Vuoi essere guarito?». L’infermo gli rispose: «Signore, io non ho nessuno che mi metta nella piscina quando l’acqua è agitata, e, mentre io vado, un altro vi scende prima di me». Gesù gli disse: «Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina». L’uomo fu guarito all’istante, prese il suo lettuccio e si mise a camminare. Or quel giorno era sabato. (Giovanni 5:6-9)

Un mio amico è stato recentemente colpito da una strana malattia. Era senza forze e tossiva in continuazione. Provò parecchie cure, ma risultarono tutte inefficaci, finché un medico diagnosticò una malattia infantile. Era una malattia benigna, eppure che sollievo quando guarì.

Spesso c’è un malessere nella nostra vita. Non si tratta di una malattia grave, ma di un malessere interiore che opprime e che non riusciamo a vincere. Né gli sforzi per condurre una vita onesta, né la buona educazione, né il denaro lo possono curare …Nulla riesce a guarire questo male profondo che aumenta ogni giorni di più.

Siamo davvero condannati a vivere così, senza forza morale e senza speranza di guarigione?

No, perché c’è un Medico, Gesù Cristo, che ha dato un nome al male che ci fa soffrire; lo chiama peccato, e ci propone una cura efficace e definitiva: la fede in Lui e nel Suo sacrificio.

Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto da perdonarci i peccati e purificarci da ogni iniquità. (1 Giovanni 1:9)

Perché, mentre eravamo ancora senza forza, Cristo a suo tempo è morto per gli empi. Difficilmente infatti qualcuno muore per un giusto; forse qualcuno ardirebbe morire per un uomo dabbene. Ma Dio manifesta il suo amore verso di noi in questo che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi.  Molto più dunque, essendo ora giustificati nel suo sangue, saremo salvati dall’ira per mezzo di lui. Infatti, se mentre eravamo nemici siamo stati riconciliati con Dio per mezzo della morte del suo Figlio, molto più ora, che siamo stati riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita. (Romani 5:6-10)

Leave a Reply