Alimentazione spirituale

Questi comandamenti, che oggi ti do, ti staranno nel cuore; li inculcherai ai tuoi figli, ne parlerai quando te ne starai seduto in casa tua, quando sarai per via, quando ti coricherai e quando ti alzerai. (Deuteronomio 6:6-7)

Andare in chiesa la domenica per ascoltare un messaggio e pensare che possa bastare per tutta la settimana, è come cenare la domenica sera e pensare che possa bastare per tutta la settimana. Abbiamo bisogno di mangiare tutti i giorni, più volte al giorno, perché il nostro corpo ha bisogna di energia per svolgere anche le più semplici e banali attività quotidiane.

Lo stesso si può dire nell’ambito spirituale: abbiamo bisogno di alimentazione quotidiana, della Paralo di Dio e della Sua presenza per un’ottima crescita.

Quando nasce un bambino, siamo attenti alla sua alimentazione: facciamo in modo che sia leggera, ma soprattutto ricca di tutte le sostanze nutrienti di cui necessita. La crescita spirituale non può verificarsi senza l’apprendimento della Parola di Dio, così come la crescita fisica non può verificarsi senza l’ingestione regolare del cibo; per questo mangiare è una necessità quotidiana.

Dio ci ha detto che se vogliamo vivere benedetti, dobbiamo tenere i Suoi comandamenti impressi nel cuore e insegnarli ai nostri figli. Cominciamo a stare attenti alla nostra e alla loro alimentazione spirituale. Cominciamo ad alimentarci della Parola insieme ai nostri figli.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.