Gesù, l’unico

Questo è buono e gradito davanti a Dio, nostro Salvatore, il quale vuole che tutti gli uomini siano salvati e vengano alla conoscenza della verità. Infatti c’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, che ha dato se stesso come prezzo di riscatto per tutti; questa è la testimonianza resa a suo tempo, e della quale io fui costituito predicatore e apostolo (io dico il vero, non mento), per istruire gli stranieri nella fede e nella verità. (1 Timoteo 2:3-7)

La Bibbia afferma chiaramente che possiamo essere liberati dal peccato e avere la vita eterna solo mediante Gesù Cristo:

Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. (Giovanni 14:6). Non è soltanto un modello o un maestro di pensiero, è l’unica via per arrivare a Dio, l’unica sorgente di verità, l’unico mezzo per ottenere la vita eterna.

Gesù rappresenta Dio sulla terra, “è l’immagine del Dio invisibile” (Colossesi 1:15), l’unico che ha visto Dio Padre, “nessuno ha mai visto Dio; l’unigenito Dio, che è nel seno del Padre, è quello che l’ha fatto conoscere” (Giovanni 1:18).

Gesù è l’unico mediatore: “C’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, che ha dato se stesso come prezzo di riscatto per tutti” (1 Timoteo 2:5-6). Dio vuole che tutti gli uomini siano salvati, e offre la salvezza gratuitamente a tutti quelli che credono in Gesù.

La Bibbia precisa che non vi sono alternative, né altre strade per arrivare a Dio: “In nessun altro è la salvezza; perché non vi è sotto il cielo nessun altro nome che sia stato dato agli uomini, per mezzo del quale noi dobbiamo essere salvati” ((Atti 4:12)

Gesù afferma di essere “la porta” dell’ovile per la quale entrano le pecore, e denuncia quelli che si presentano come inviati da Dio: “Io sono la porta; se uno entra per me, sarà salvato, entrerà e uscirà, e troverà pastura” (Giovanni 10:9).

Gesù è colui che ci libera dalla condanna dovuta al peccato e ci salva, se crediamo che Egli è: “l’Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo” (Giovanni 1:29).

Leave a Reply