Gioia vittoriosa

A motivo di questo voi gioite anche se al presente, per un po’ di tempo, dovete essere afflitti da varie prove, affinché la prova della vostra fede, che è molto più preziosa dell’oro che perisce anche se vien provato col fuoco, risulti a lode, onore e gloria nella rivelazione di Gesù Cristo, che, pur non avendolo visto, voi amate e, credendo in lui anche se ora non lo vedete, voi esultate di una gioia ineffabile e gloriosa, ottenendo il compimento della vostra fede, la salvezza delle anime. (1 Pietro 1:6-9)

Il Signore Gesù, quando era sulla terra, ha subito oltraggi, il rifiuto, l’odio, però non si è fermato.

Anche noi dunque, essendo circondati da un così gran numero di testimoni, deposto ogni peso e il peccato che ci sta sempre attorno allettandoci, corriamo con perseveranza la gara che ci è posta davanti, tenendo gli occhi su Gesù, autore e compitore della nostra fede, il quale, per la gioia che gli era posta davanti, soffrì la croce disprezzando il vituperio e si è posto a sedere alla destra del trono di Dio. (Ebrei 12:1-2)

La sua felicità non era solo per un tempo futuro; Egli gustava ogni giorno. Poco prima di essere crocifisso, disse si suoi discepoli:

“Vi ho detto queste cose, affinché la mia gioia dimori in voi e la vostra gioia sia piena.” (Giovanni 15:11)

La gioia per Gesù, non era un modo per sfuggire alla realtà; Egli era perfettamente cosciente dello stato del mondo. Era sensibile alle sofferenze umane e all’affronto fatto dai peccatori all’amore e alla giustizia di Dio, ma sapeva che il male e la morte non avrebbero avuto l’ultima parola. Egli era venuto per togliere il peccato dal mondo.

Il giorno seguente, Giovanni vide Gesù che veniva verso di lui e disse: «Ecco l’Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo! (Giovanni 1:29)

Anche oggi il male sembra trionfare, ma il credente sa che un giorno il peccato avrà fine grazia alla vittoria su satana che Cristo ha riportato alla croce.

Egli ha annientato il documento fatto di ordinamenti, che era contro di noi e che ci era nemico, e l’ha tolto di mezzo inchiodandolo alla croce; avendo quindi spogliato le potestà e i principati, ne ha fatto un pubblico spettacolo, trionfando su di loro in lui. (Colossesi 2:14-15)

Dio apre un sentiero di pace e di gioia a tutti coloro che credono in Lui; la gioia che Dio dà è più grande di tutta quella che possiamo trovare in questo mondo.

Hai anche tu la gioia di essere stato perdonato da Dio, e di essere da lui tanto amato? Sappi che questa gioia può riempire la tua vita, ogni giorno, anche quando attraversi delle difficoltà.

Leave a Reply