Il Fico

E vedendo un fico sulla strada, gli si accostò, ma non vi trovò altro che foglie; e gli disse: «Mai più nasca frutto da te, in eterno». E subito il fico si seccò. (Matteo 21:19)

Il fico produce i primi frutti in primavera, prima delle foglie, sui rami cresciuti l’anno precedente: sono i ficucci. Il primo raccolto di frutti maturi avviene a giugno e, nei luoghi favorevoli, anche prima. Se l’albero non porta ficucci quando appaiono le foglie, non vi saranno fichi. Nella parabola del fico sterile, Cristo maledice l’albero.

Gesù sapeva che quell’albero sarebbe stato infruttuoso. L’insegnamento che ci viene lo riceviamo dalle foglie e dai frutti. I credenti sono paragonati all’albero di fico: bisogna che ci siano frutti e foglie. Le foglie rappresentano le nostre parole, il nostro credo: i frutti le nostre opere.

Non serve soltanto conoscere e parlare, bisogna accompagnare questo con valide azioni di fede. Una vana professione di fede conduce alla stessa sorte del fico!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.