La giusta via

C’è una via che all’uomo sembra diritta, ma essa conduce alla morte. (Proverbi 14:12)

La vita dell’uomo sulla terra è un cammino che comincia con la nascita e termina con la morte.

La natura umana è attratta da quel che valuta piacevole e rifugge ciò che si presenta arduo e doloroso. Questo versetto, però, ci fa sapere che non tutto quello che sembra buono è veramente tale. A Lot le pianure di Sodoma sembravano accattivanti, ma gli risultarono un inferno!

Per essere certi di non sbagliare direzione, ritrovandosi proprio in situazioni che si volevano evitare, bisogna procedere con attenzione e seguire il consiglio di Dio.

Così dice il SIGNORE: «Fermatevi sulle vie e guardate, domandate quali siano i sentieri antichi, dove sia la buona strada, e incamminatevi per essa; voi troverete riposo alle anime vostre!” (Geremia 6:16)

Non angosciamoci alla ricerca di un cammino piacevole ma cerchiamo di conoscere dove conduce il sentiero che stiamo percorrendo. Alla conoscenza deve poi seguire l’azione: “… incamminatevi per essa”; qui è la vera saggezza, infatti la Parola di Dio ci fa anche sapere che “per l’uomo sagace la via della vita conduce in alto, gli fa evitare il soggiorno dei morti, situato in basso” (Proverbi 15:24).

Quale strada che stai percorrendo? La buona via non è quella del piacere mondano, né delle rinunce fini a sé stesse, ma è Gesù, “la via, la verità e la vita”.

Leave a Reply