Strana pubblicità

Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; ma io sono venuto affinché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza. Io sono il buon pastore; il buon pastore depone la sua vita per le pecore. (Giovanni 10:10-11)

“Probabilmente Dio non esiste. Quindi smettete di preoccuparvi e godetevi la vita”. Questa pubblicità che si è potuta vedere su autobus inglesi e spagnoli riflette una condizione umana sempre più frequente. Mangiare bene, bere bene, far festa, divertirsi, non è forse l’aspirazione di molti nostri contemporanei? Ma quanto durerà?

Questa sete di piaceri di ogni tipo, passeggeri ed egoisti, è davvero la vita? Non è piuttosto la dimostrazione che davanti a sé non si ha altro che la morte?

In quel giorno il Signore, l’Eterno degli eserciti, vi ha chiamati a piangere, a far cordoglio, a radervi il capo e a cingervi di sacco. Invece ecco gioia e allegria, si ammazzano buoi e si scannano pecore, si mangia carne e si beve vino: «Mangiamo e beviamo, poiché domani moriremo!» (Isaia 22:12-13)

Tutto questo porta tristezza, vuoto, insoddisfazione e a volte disperazione.

Eppure, quel Dio che ci si sforza d’ignorare, vuol dare un verso senso alla nostra vita. L’apostolo Paolo voleva portare le persone ad “ottenere la vera vita”.

Combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna, alla quale sei stato chiamato e per cui hai fatto la buona confessione di fede davanti a molti testimoni. (1 Timoteo 6:12)

Questa vita è la vita eterna che Dio offre a chi crede in Gesù. E’ la vita divina che ci permette di accedere alla conoscenza di Dio rivelato come Padre per mezzo di Cristo. La relazione con Lui riempie il cristiano di pace e di gioia. Non è una vita fatta di proibizioni e di restrizioni, ma una vita abbondante, abbondante nel senso che non si vive più egoisticamente per sé, come proponeva la pubblicità, ma si vive con lo scopo di piacere a Dio e di fare del bene intorno a sé.

Questa vita trova la sua origine e la sua sorgente in Gesù Cristo. E’ l’unica che valga la pena di essere vissuta.

Or questa è la vita eterna, che conoscano te, il solo vero Dio, e Gesù Cristo che tu hai mandato. (Giovanni 17:3)

Leave a Reply