Versetti brevi e incoraggianti

Infatti il fico non fiorirà, non ci sarà più frutto nelle vigne; il prodotto dell’ulivo verrà meno, i campi non daranno più cibo, le greggi verranno a mancare negli ovili, e non ci saranno più buoi nelle stalle; ma io mi rallegrerò nel SIGNORE, esulterò nel Dio della mia salvezza. DIO, il Signore, è la mia forza; egli renderà i miei piedi come quelli delle cerve e mi farà camminare sulle alture. (Abacuc 3:17-19)

Benché la suddivisione della Bibbia in capitoli e in versetti sia opera dell’uomo, la nostra attenzione è attratta da alcuni versetti brevissimi.

“Gesù pianse” (Giovanni 11:35) è il più breve, tuttavia è molto profondo e pieno di significato. Al sepolcro di Lazzaro il Signore aveva di fronte i terribili effetti del peccato e le sue conseguenze sull’umanità. Con le sue lacrime dimostrò anche la Sua profona simpatia e il Suo affetto per le due sorelle, Marta e Maria, che avevano perso il loro amato fratello. Egli realizzò perfettamente l’esortazione che darà ai credenti l’apostolo Paolo: “Piangete con quelli che piangono” (Romani 12:15).

Anche oggi, quando attraversiamo qualche difficoltà e ci sembra che nessuno possa capirci, ricordiamoci che non siamo soli! Gesù sa tutto e ci comprende.

Lo stesso apostolo Paolo ci dice anche, in un altro versetto brevissimo: “Siate sempre gioisi” (1 Tessalonicesi 5:16). Gesù fu su questa terra “Uomo di dolore”, ma noi possiamo rallegrarci in Lui, in quello che ha fatto per noi. Non si tratta di essere gioiosi solo quando le cose vanno bene, oppure ogni tanto, ma “sempre”.

Ci è d’esempio l’apostolo Paolo che ha riassunto così la sua esperienza: “Afflitti, eppure sempre allegrei” (2 Corinzi 6:10). Anche il Signore Gesù, in un momento difficile della Sua vita, si poté rallegrare: “Gesù … esultò” (Luca 10:21). Si può dire questo di noi?

Sebbene i problemi e le difficoltà scompariranno del tutto solo quando saremo in cielo, la gioia dovrebbe essere la caratteristica giornaliera del cristiano, negli alti e nei bassi della vitta. Memorizziamo questi brevi versetti; nelle difficoltà che incontreremo ci ricorderemo che il Signore ci è vicino, e che attraversandolo con Lui potremo sempre rallegrarci.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *