Un anziano signore, uomo di grande moralità non vedeva l’utilità di abbracciare la fede cristiana. Sua moglie invece, era una fervente credente e stimava di dover dare sempre il primo posto a Dio.

Il marito le diceva: “Sono un buon padre di famiglia, provvedo a soddisfare ogni vostro bisogno, pago le mie fatture e le tasse e sono onesto nelle mie relazioni. Non chiedermi di più.”

2a2a9_4acdMa la moglie rispondeva: “Sei sicuramente un brav’uomo, è vero, ma non basta. Devi dare il tuo cuore a Dio”. Ella non cercò mai di imporre la propria fede al marito, né gli mancò mai di rispetto.

Ebbe la gioia di condurre i suoi figli a Gesù e, in modo discreto, pregò per quarant’anni per l’uomo che amava.

Poi, a 69 anni, il marito ebbe un ictus e sua figlia, entrando nella sua camera, vide che aveva gli occhi pieni di lacrime. Nessuno lo aveva mai visto piangere.

“Papà, che cosa c’è”? gli domandò. “Mia cara” – le rispose – “va a chiamare tua madre”.

Quando sua moglie arrivò le disse: “So che sto per morire e vedo tutto così buio, non vi è via d’uscita. Ho vissuto tutta la mia vita passando accanto alla sola cosa importante. Vuoi pregare per me?”

“Ma certo che voglio pregare per te!” – esclamò la moglie.

In ginocchio, al capezzale di suo marito, ricevette la risposta ai suoi quarant’anni di preghiere. L’anziano signore diede il suo cuore a Dio quello stesso giorno e, prima di morire, egli si espresse in questi termini:

“Ora vedo una via che mi permette di attraversare l’oscurità“.

Quand’anche camminassi nella valle dell’ombra della morte, io non temerei alcun male, perché tu sei con me; il tuo bastone e la tua verga mi danno sicurezza. (Salmo 23:4)

2 Comments
  1. Irene

    Signore ti prego ti suppico di mettere le tue mani sul mio bambino di undici mesi gandolfo.Di aiutarlo a portalo nelle condizioni di prima.buone speranzose.e un bambino gioioso e solare.con il sorriso in bocca.un bimbo che in 11 mesi nn sapeva cosa significa dolore e adesso lo sta provando.ti prego signore mi rivolgo a te a un gruppo di preghiera di pregare x lui di aiutarlo nn voglio signore mio che se ne vada lontano dalla nostra vita.te ne prego mio signore aiutalo aiutalo aiutalo tanto metti le tue mani su di lui.fa si che questa situazione migliori te ne prego signore onniponte tu onnipotente.aiutamelo il mio bambino nn mi lasciare perdere il mio bambino.e la cosa piu bella piu cara che o fatto .e tu sai cosa o vissuto.cosa volevo di piu nella vita.una famiglia ce lo avuta grazie al tuo aiuto che mi ai fatto capire pregandoti il bene e male nn fare che si dividi signore facci tornare a casa signore ti prego.amen con il cuore di mamma ti prego

    • admin

      Dio ti benedica, prego per la guarigione di Gandolfo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia